Secondo alcuni indiscrezioni Telegram, una delle più note app per messagistica mondiale, prevede di lanciare la sua piattaforma blockchain TON (Telegram Open Network) e la criptovaluta GRAM annessa già a partire dal mese di marzo 2019.

Telegram ha raccolto in sole due offerte iniziali di monete a investitori privati la bellezza di 1,7 miliardi di dollari.

Questo risultato ha portato la società ad annullare l’offerta pubblica che era stata prevista per fine 2018.

Fino ad oggi hanno ha confermato pubblicamente i loro investimenti e appoggio al progetto solo due imprenditori, Sergei Solonin il co-fondatore del servizio di pagamento Qiwi e David Yakobashvili, co-fondatore del gigante lattiero-caseario Wimm-Bill-Dann, ma si vocifera che anche il miliardario russo Roman Abramovich sia fra gli investitori privati.

Sempre secondo questi rumors Il team del progetto ha dichiarato agli investitori che TON è pronto al 90%, ma che sono sempre possibili ritardi, dato la natura innovativa dello sviluppo.

In base ai dettagli rilasciati fino ad oggi, TON punterà a funzionare come “nuovo modo di scambiare dati” e sarà alimentato da GRAM la criptovaluta nativa della piattaforma.

N.B. i nostri articoli non sono consigli finanziari ma solo nostre opinioni personali o citazioni di altre fonti.

banner cointiply
bannerprimipassi
blockdonate

Ti è piaciuto il post e ti piacciono i contenuti del nostro blog? Se vuoi puoi supportarci con una piccola donazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...