La Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito ha pubblicato di recente gli esiti di due sondaggi, commissionati a società esterne, per osservare i comportamenti degli investitori possessori di criptovalute nel paese.

Il sondaggio della società di ricerca Kantar TNS,  eseguito a dicembre 2018, ha interpellato più di 2000 utenti britannici, a cui sono state sottoposte varie domande sulla loro comprensione della tecnologia che c’è dietro le criptovalute e le loro attività di acquisto.

Il sondaggio ha rivelato dei dati abbastanza sconfortanti, solamente un quarto degli utenti sondati ha saputo rispondere descrivendo le criptovalute, con un range d’età tra i 20 e 44 anni.

Il 58% non ne ha mai sentito parlare, il 23% ha letto alcune informazioni a riguardo tramite il web, mentre il 22% ne sono venuti a conoscenza  tramite media tradizionali e il 16% tramite conoscenti.

Fra gli oltre 2.000 utenti, solamente 51 persone avevano acquistato criptovalute precedentemente, e la metà con ricerche superficiali su cosa stavano facendo prima dell’acquisto.

La gran parte di questi considera le criptovalute un rischio utile soltanto a guadagnare soldi velocemente.

Il secondo sondaggio condotto dalla società di ricerca Revealing Reality,  è incentrato sul livello di comprensione delle criptovalute e sui motivi che li hanno spinti ad investire in criptovalute, con un numero limitato di utenti, 31 esattamente, possessori di criptovalute.

Alla metà di questa piccola platea poi sono state sottoposte altre domande.

Anche qui, considerando il numero esiguo di intervistati, la maggioranza considerano le criptovalute un modo per “diventare ricchi in maniera veloce”, una scorciatoia verso i soldi facili.

Chi condivide questa opinione spesso cita operazioni svolte da atri, condivisi sui social network, come il motivo primario del proprio investimento.

Queste persone mostrano inoltre una scarsa comprensione delle criptovalute.

Alcuni degli utenti sondati  non sanno che è possibile acquistare soltanto parte di una criptovaluta….che il signore ci salvi!!!

Questi sondaggi confermano che c’è ancora molto da lavorare per quanto riguarda il settore, ma sopratutto conferma che ancora c’è molta gente ingenua che crede all’esistenza delle possibilità di fare soldi in maniera semplice, investitori dell’ultima ora che vanno dietro a sogni che poi vengono bruciati, come capitato a molta gente fra fine 2017 e inizio 2018 proprio in questo settore.

Se dovete investire in qualcosa il nostro parere è sempre quello di informarsi bene su cosa si sta investendo, studiare il settore, avere un idea del tipo d’investimento, se corto o a lungo termine, non improvvisare mai.

N.B. i nostri articoli non sono consigli finanziari ma solo nostre opinioni personali o citazioni di altre fonti.

banner cointiply
bannerprimipassi
blockdonate

Ti è piaciuto il post e ti piacciono i contenuti del nostro blog? Se vuoi puoi supportarci con una piccola donazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...